La Rai "adotta" #iononrischio, campagna nazionale sulle buone pratiche di Protezione civile

da un'articolo di ilgiornaledellaprotezionecivile.it

{https://goo.gl/ixpKbV}

Mappe dei rischi, piani comunali di emergenza, sicurezza delle scuole e delle case, ritardi e inadempienze ma anche valorizzazione delle azioni positive e scoperta del mondo del volontariato: è la nuova campagna sociale della Rai in onda dal 3 all'8 ottobre ispirata alla campagna nazionale #IoNonRischio

 

 "Io non rischio" la campagna nazionale sulle buone pratiche di protezione civile finalmente approda anche sul piccolo schermo. Il 15 e 16 ottobre prossimi, i volontari prociv saranno in 350 piazze per parlare di rischio terremoto, e saranno allestiti 700  punti informativi in tutta Italia, per sensibilizzare i cittadini sui rischi terremoto, maremoto e alluvione. E da oggi lunedì 3 e fino a sabato 8 ottobre  "Io non rischio" sarà anche la nuova campagna sociale della Testata Giornalistica Regionale della Rai (TgR) dedicata alla prevenzione.

"Un tema - scrive la Rai - che richiama le responsabilità dei governo e delle amministrazioni locali, ma che coinvolge anche direttamente i cittadini, i loro comportamenti e le scelte di vita quotidiane. Per un'intera settimana in tutte le edizioni dei telegiornali e dei giornali radio, nelle rubriche del mattino ("Buongiorno Italia" e "Buongiorno Regione") sul sito web e sui profili social della testata, i giornalisti della Tgr racconteranno, regione per regione, i tanti aspetti di un paese nel quale dobbiamo tutti abituarci a convivere con il rischio e a saperlo affrontare adeguatamente nelle sue varie manifestazioni: rischio sismico, idrogeologico, vulcanico, ambientale, ecc.
"Com'è ormai caratteristica delle nostre campagne sociali - spiega Vincenzo Morgante, direttore della Tgr - dedicheremo particolare attenzione all'informazione di servizio e alla valorizzazione delle buone pratiche, privilegiando il racconto delle tante storie che il territorio ci propone e valorizzando le esperienze personali più significative".


Centinaia di servizi, inchieste, collegamenti in diretta, che parleranno di mappe dei rischi, piani comunali di emergenza, sicurezza delle scuole e delle case, denuncia di ritardi e inadempienze ma anche di valorizzazione delle azioni positive, e scoperta del mondo del volontariato.
Protagonisti i responsabili e i volontari della Protezione Civile regionali e locali che accompagneranno i giornalisti Rai intervenendo nelle trasmissioni, ospitando i giornalisti nei centri operativi, accompagnandoli sul territorio nelle zone più problematiche
La TGR ha deciso di "adottare" per la propria campagna lo stesso slogan "Io non rischio"e l'hashtag #IoNonRischio che contraddistinguono la campagna nazionale.

Il primo servizio sul TG3 Regione Piemonte ore 14:20 del 3 ottobre 2016

px;" class="avPlayerContainer">
px;height:600px;" title="JoomlaWorks AllVideos Player">

Vai alla pagina successiva per visualizzare il servizio delle ore 19:30 del 3 ottobre 2016; ospite in studio il Presidente del Coordinamento Regionale del volontariato di Protezione Civile, Roberto Bertone

 

Joomla templates by a4joomla